Premium Sport

Boxe, Francesca Moro in prognosi riservata

La 25enne si era accasciata durante un torneo nazionale, drenato un ematoma

  • TTT
  • Condividi

Nel reparto di Neurochirurgia dell'ospedale di Pescara è stato drenato un ematoma subdurale acuto alla pugilatrice di Mestre Francesca Moro, 26 anni, ricoverata in prognosi riservata dopo essersi accasciata al termine del suo incontro al torneo nazionale femminile Elite II di boxe a Chieti. La ragazza sarà successivamente ricoverata nel reparto di rianimazione.

La Moro sabato stava partecipando al torneo nazionale femminile presso il palazzetto dello sport di Colle dell'Ara: dopo la sconfitta contro Clara Pucciarella (categoria 57kg), si è portata la mano sinistra alla testa e, dopo essersi accasciata, è stata subito soccorsa, trasportata in barella prima all'ospedale di Chieti da un'ambulanza della Croce Rossa e di lì, intorno alle 20, trasferita all'ospedale di Pescara.