Premium Sport

Ciclismo, Ullrich nei guai: arrestato per tentata aggressione

L'ex corridore tedesco arrabbiato per un mancato invito ad un party

  • TTT
  • Condividi

Jan Ullrch torna alla ribalta anche se non per fatti legati al ciclismo: l'ex corridore, che nel 2013 confessò di avere assunto sostanze dopanti e vincitore del Tour de France 1997, è stato arrestato dalla polizia di Maiorca. Come riporta la Bild, il tedesco è stato fermato alle 6 del mattino dagli agenti della policia spagnola dopo aver scavalcato la recinzione della casa dell'attore e regista Til Schweiger con lo scopo di minacciarlo e aggredirlo.

Ullrich e Schweiger sono vicini di casa nella zona Establiments, nel comune di Palma. Secondo quanto appreso ci sarebbe stata una piccola disputa fra i due, ma senza alcun ferito, a causa del fatto che l'ex corridere non era stato invitato ad un party in casa del vicino. Un testimone ha detto che l'ex corridore non sembrava lucido e voleva a tutti i costi entrare nel giardino di Til, anche se gli era stato proibito.