Premium Sport

Eurolega, Milano sconfitta dal Cska dopo una grande prestazione

La squadra di Pianigiani si arrende 93-84 ma esce a testa altissima

  • TTT
  • Condividi

Ci sono sconfitte che paradossalmente aumentano l'autostima di una squadra: quella che Milano subisce nella prima giornata di Eurolega alla Megasport di Mosca per mano del Cska (93-84) è, probabilmente, una di queste. Una stagione fa il Cska le inflisse la peggiore lezione della storia in Europa (-37), oggi è tutta un'altra storia: l'Olimpia spaventa davvero i moscoviti, reduci da sei final four consecutive e con chiare ambizioni da titolo, con una partenza sprint (30-16 a fine primo quarto, +16 ad inizio secondo) e una personalità invidiabile.

Il Cska deve spremere l'ex Nba Sergio Rodriguez (20 punti e 4 assist), Higgins (21), Clyburn (15 e 12 rimbalzi) e De Colo (19) per recuperare il distacco e avere la meglio di una Milano indomita: decisivo nella seconda metà dell'ultimo quarto un parziale di 7-0 che regala al Cska 8 comodi punti di vantaggio da gestire nel finale.

Ma Milano esce dal campo con l'onore delle armi e convinta di aver disputato una partita coraggiosa e determinata: tra i migliori Goudelock (17) e Micov (16), alla prima da capitano per l'assenza di Cinciarini. Questa è la prima sconfitta per Pianigiani alla guida dell'Olimpia. Una sconfitta a testa altissima.