Premium Sport

Eurolega, trionfo bis per Milano: rimonta e Bamberg ko

Seconda vittoria in fila per la squadra di Pianigiani, i tedeschi si arrendono 71-62

  • TTT
  • Condividi

In tre giorni la stagione dell'Olimpia Milano potrebbe aver vissuto la svolta decisiva. Pur priva dell'infortunato Goudelock (almeno sei settimane di stop), nell'ottava giornata di Eurolega la squadra di Pianigiani porta a termine un'altra grandissima rimonta dopo quella di mercoledì sul campo del Valencia e piega il Bamberg di Trinchieri e Hackett (infortunato) con un rabbioso parziale di 19-0 nel quarto periodo trascinata da un indemoniato Kalnietis. Prova collettiva di qualità e cuore dell'Olimpia, che può sempre andare da Jerrells nei momenti decisivi e domina nell'area pitturata grazie a Tarczewski e Gudaitis. Dopo la disfatta con lo Zalgiris, i biancorossi riconquistano i cuori dei propri tifosi ed escono dal campo tra gli applausi convinti del Forum.

L'avvio è molto equilibrato, il Bamberg cerca subito di scappare con due bombe di Nikolic, ma l'Olimpia è attenta in difesa e risponde con i canestri del francese M'Baye chiudendo il primo quarto sotto di tre punti (13-16). Nel secondo periodo nonostante l'ingresso dell'eroe di Valencia, Jerrels, la musica non cambia e anzi il Bamberg allunga grazie a un parziale di 9-0 con i tiri del cecchino Taylor, che ha troppo spazio per colpire, e i punti del tedesco Lo. Si va così all'intervallo lungo sul 27-35 per il Brose e anche a fine terzo quarto, nonostante la maggiore cattiveria messa in campo da Milano, i tedeschi sono avanti di 8 (43-51).

La svolta arriva nell'ultimo e decisivo quarto, quando viene fuori tutto il carattere di Milano, che in svantaggio di 11 punti compie un clamoroso parziale di 19-0 e ribalta completamente la partita. Il protagonista assoluto è il lituano Kalnietis, che dalla panchina firma 10 punti consecutivi con due bombe pazzesche che fanno esplodere il Forum. A chiudere la gara ci pensa il solito Jerrells con la sua terza tripla di serata, a fine gara il tabellone del Forum recita 71-62 per i padroni di casa. Con questa mentalità il sogno playoff è ancora possibile.