Premium Sport

Giro d'Italia, Fraile vince a Bagno di Romagna, Italia a secco

Record negativo per gli azzurri: 13 tappe senza successi, compreso le ultime due dell'anno scorso

  • TTT
  • Condividi

Altra tappa spettacolare al Giro d'Italia, altra tappa vinta da uno straniero. Gli italiani restano a secco e viene così stabilito un record negativo di 13 tappe senza successi (2 dell'anno scorso). A trionfare, a Bagno di Romagna, è stato lo spagnolo Omar Fraile (Dimension data) che ha vinto al termine di uno sprint ristretto a pochi uomini: ha battuto in volata il portoghese Rui Costa - ex campione del mondo -, il francese Pierre Rolland, l'estone Tanel Kangert e Giovanni Visconti, primo degli italiani. Il gruppo è arrivato con un ritardo di 1'37".

L
'olandese Tom Dumoulin ha conservato la maglia rosa, conquistata ieri nella crono del 'Sagrantino', ma è apparso in leggero affanno: "La squadra ha fatto davvero un lavoro importante e sono molto contento perché non siamo mai andati nel panico durante l'intera frazione. Diciamo che sono sopravvissuto...". Nibali appare ottimista: "Abbiamo fatto una buona tattica di corsa. Pensavo onestamente che Nairo si muovesse in salita, e invece è stato fermo… Io mi sento bene, sono reattivo e questa prima parte di Giro me l'ha confermato, ma sono convinto che Quintana in montagna sia l'uomo da battere".