Premium Sport

Internazionali di Roma, Fognini eliminato da Zverev

L'azzurro cede in due set e si mostra nervoso durante la gara: sprecata l'impresa con Murray

  • TTT
  • Condividi

Termina agli ottavi di finale il cammino di Fabio Fognini agli Internazionali di Roma. Il tennista ligure, sul Centrale del Foro Italico, è stato sconfitto in due set dal tedesco Alexander Zverev (n.17 del ranking mondiale) col punteggio di 6-3 6-3 in un'ora e 18 minuti di gioco.

Dopo l'impresa con Andy Murray l'azzurro non è riuscito a superare un ostacolo sulla carta più morbido (ma comunque davanti a lui nel ranking): nel primo set non ha avuto neppure una palla break perdendo il servizio nel quarto game, nel secondo ha subito immediatamente il break e non si è più ripreso con un unico sussulto sul 5-2 quando ha strappato il servizio a Zverev che ha poi chiuso i conti nel gioco successivo. Durante la partita Fognini si è più volte rivolto all'arbitro, mostrando un certo nervosismo. Comprensibile, considerato il momento. Ora, infatti, potrà stare accanto a Flavia Pennetta che a breve darà alla luce il suo primogenito.

"Ora vado a casa a vincere il mio torneo più grande - ha detto Fognini riferendosi alla prossima nascita del figlio - Parto subito, il primo volo che trovo, e se non lo trovo ne prendo un altro e me ne vado". Polemica sull'eliminazione: "Ero l'unico italiano rimasto e avrei preferito giocare di sera, ma a Roma se chiedi una cosa, fanno il contrario...".