Premium Sport

Nba, Gallinari non basta: i Clippers vanno ko contro Golden State

Minnesota vince ai supplementari con Miami. Sorridono Boston e Orlando

  • TTT
  • Condividi

Una buona prestazione di Danilo Gallinari non basta ai Los Angeles Clippers, battuti in casa dai Golden State Warriors per 141-113. Per i campioni Nba in carica grande prestazione di Stephen Curry, autore di 31 punti. Il Gallo ne ha messi a segno 19, così come Kevin Durant. E' la seconda sconfitta per i Clippers su sei partite disputate, quinto successo per i Warriors a fronte di tre sconfitte.

Nelle altre gare della notte vittoria dopo un tempo supplementare (125-122) per i Minnesota Timberwolves in casa dei Miami Heat. Ancora una sconfitta per i San Antonio Spurs, questa volta in casa dei Boston Celtics (108-94). I New York Knicks battono i Denver Nuggets 116-110, gli Utah Jazz regolano i Dallas Mavericks 104-89 e con lo stesso punteggio i Charlotte Hornets violano il parquet dei Memphis Grizzlies.

Successi esterni infine per Philadelphia 76ers (115-207 sugli Houston Rockets), Toronto Raptors (99-85 sui Portland Trail Blazers) e Orlando Magic (115-99 sui New Orleans Pelicans). Memphis in testa alla western Conference mentre la Eastern è guidata dal terzetto Boston-Orlando-Detroit.