Premium Sport

Nba preseason: Irving fa già sognare Boston

La nuova stella dei Celtics protagonista contro Charlotte. Philadelphia si gode super Saric

  • TTT
  • Condividi

L'attesa sta per finire. Boston già sogna. Il debutto è in calendario proprio nella prima nottata di stagione regolare. E per uno strano scherzo del destino ci saranno di fronte i Cleveland Cavaliers. Kyrie Irving sta contando i minuti. Intanto, nella sfida di preseason contro Charlotte, ha fatto intravedere ciò che i fans dei Celtics si augurano di vedere ogni sera: 16 punti, 10 assist e 5 rimbalzi in 27’ di permanenza in campo.

Irving, però, è la ciliegina sulla torta di una squadra che si è potenziata anche con l’arrivo di Gordon Hayward. Dopo l’addio a Utah, ha ritrovato il suo allenatore ai tempi del college, Brad Stevens. Se non bastasse, dall’ultimo draft è arrivata una gemma che impreziosisce una formazione di talento come Jason Tatum. Insomma un gruppo nel quale vengono oscurati addirittura elementi come Horford e Smart.

La Nba sta vivendo gli ultimi atti di preparazione poi si inizierà a fare sul serio. Naturalmente darà l’opportunità di vedere ogni singola azione grazie al League Pass, soprattutto di scoprire anche quelle sorprese che si nascondono nel sottobosco del campionato più spettacolare. Magari a Philadelphia che dopo il principesco rinnovo di Embiid, attende una stagione da protagonista grazie ai primi passi di Simmons e Fultz, ma anche alla conferma del croato Dario Saric. Stanotte ha dominato la sfida con Brooklyn firmando 26 punti, con 9 rimbalzi e 3 recuperi in soli 24 minuti, evidenziando miglioramenti soprattutto nel tiro dalla lunga distanza. Potrebbe partire dalla panchina ma c’è da scommettere che non mancheranno i minuti per incidere nelle partite e magari trascinare i 76ers ai playoff dopo tante stagioni in fondo alla classifica.

Gabriele Cattaneo