Premium Sport

Pyeongchang 2018, il sosia di Kim Jong-un scatena il "panico"

L'uomo, un australiano molto simile al dittatore nordcoreano, è stato allontanato dalle tribune dello stadio dell'hockey

  • TTT
  • Condividi

Singolare fuoriprogramma durante la sfida di hockey femminile tra Giappone e Corea unita alle Olimpiadi invernali di Pyeongchang 2018: sulle tribune dello stadio è infatti comparso un uomo che assomiglia tantissimo a Kim Jong-un, il dittatore nordcoreano. L'uomo, che ha detto ai media che lo hanno intervistato di essere un australiano di nome Howrd, ha scatenato il pubblico presente salutando e sventolando la bandiera della Corea unita. Dopo pochi minuti la polizia presente allo stadio è intervenuta e ha allontanato l'uomo, che non ha affatto gradito.