Premium Sport

Sci, Manuela Moelgg ancora sul podio

L'altoatesina chiude terza nel gigante di Courchevel: altro trionfo per la Shiffrin, Bassino ottava

  • TTT
  • Condividi

Terzo slalom gigante della stagione e terzo podio per l'azzurra Manuela Moelgg. Dopo Soelden e Killington, l'altoatesina si è ripetuta a Courchevel, portando all'Italia il quinto podio stagionale. A 34 anni, Moelgg è la veterana della squadra azzurra ma non aveva mai aveva cominciato così bene una stagione agonistica ed i ventilati propositi di ritiro dopo le Olimpiadi diventano così solo ipotesi remota.

Tra l'altro oggi - su una pista molto difficile e con l'azzurra che ha dovuto ricorrere dopo la prima manche ad un antidolorifico per una dolosa contrattura alla schiena - per soli due centesimi Manuela ha mancato la piazza d'onore, conquistata dalla francese Tessa Worley. Ha lasciato entrambe ad un secondo, invece, la supercampionessa statunitense Mikaela Shiffrin, che a soli 22 anni ha centrato la 34ª vittoria in carriera.

La vittoria manca ancora alla Moelgg, che continua ad accumulare podi - finora 14, con sei secondi posti -, ed è questo il suo prossimo obiettivo. "Sono incredibilmente felice. Con tre podi in serie ho trovato la costanza che cercavo da sempre - ha detto l'altoatesina, ora quarta nella classifica di specialità, guidata dalla Shiffrin -. Il merito è anche delle compagne: in squadra abbiamo sfide interne che ci fanno bene".

Per l'Italia, in questo gigante francese, si è messa in luce Marta Bassino: seconda dopo la prima manche, ha chiuso ottava. Lieve incidente per Sofia Goggia, che nella prima manche si è provocata una distorsione al pollice sinistro sbattendo contro un palo. Protetta da un bendaggio rigido, ha disputato ugualmente la seconda prova, terminando sedicesima.