Premium Sport

Tennis, impresa Fognini a Roma: eliminato Murray

L'azzurro vince in due set e vola agli ottavi, britannico irriconoscibile

  • TTT
  • Condividi

Grande impresa di Fabio Fognini al terzo turno degli Internazionali di Roma: il tennista italiano ha battuto in due set un irriconoscibile Andy Murray, numero uno al mondo e campione in carica ma quasi mai in partita (e annunciato non al meglio della forma).

Ma grandi sono i meriti di Fognini in una serata unica, una partita incredibile eppure durata solamente poco più di un'ora e mezza e che ha preso subito la giusta piega visto il 4-0 immediato che ha portato velocemente il 6-2 del primo set. Si ritorna in campo e Fognini si porta agevolmente sul 5-1, va anche sul 30-15 sul servizio avversario ma poi Murray risale sino al 5-3. Al decimo game, con sicurezza, Fognini chiude la partita con il 6-4 al primo match point ed esulta con il dito in bocca dedicandolo a Flavia Pennetta, in tribuna, che presto gli regalerà un figlio.

Negli ottavi l'azzurro incontrerà il vincente tra il serbo Troicki e il tedesco Zverev: sognare una vittoria nella Capitale non è più proibitivo.