Premium Sport

Tour de France, Matthews sorride a Rodez: Aru cede la maglia gialla a Froome

Il ciclista sardo: "Indietro nell'ultima salita, ma niente è perduto"

  • TTT
  • Condividi

Brutte notizie per l'Italia dal Tour de France. L'australiano Michael Matthews ha vinto la 14.a tappa, da Blagnac a Rodez, lunga 181,5 chilometri. Chris Froome è tornato in maglia gialla, arrivando sul traguardo con 25" di vantaggio su Fabio Aru, che perde così il primato nella classifica generale. Il sardo adesso ha un ritardo di 19" dal britannico.

"Ho preso lo strappo un po' troppo indietro e si è creato un buco nel gruppo prima dell'ultimo chilometro. Ho fatto uno sforzo per recuperare, ma non c'è stato niente da fare quando hanno accelerato. Sono situazioni di corsa: oggi è capitato a me, un'altra volta può capitare a qualcun altro. Preferivo tenere la maglia, ma non tutto è perduto". Aru a Rai Sport non si arrende e rilancia: "Domani ci sarà un'altra tappa dura e vedremo.  Diciannove secondi non sono pochi, ma nemmeno tantissimi. La tappa di domani sarà abbastanza impegnativa, penso a recuperare le forze in vista del giorno di riposo".