Premium Sport

Ajax, Nouri risvegliato: danni gravi e permanenti al cervello

Il centrocampista svenuto sabato in amichevole era in coma indotto: gli esami hanno dato una risposta drammatica

  • TTT
  • Condividi

Abdelhak Nouri non potrà mai più giocare a calcio e forse non ricorderà neppure l'ultima volta che l'ha fatto. Il risveglio del centrocampista dell'Ajax, svenuto sabato per un malore durante un'amichevole, è stato drammatico: "Danni gravi e permanenti al cervello", ecco l'esito degli esami.

A riferirlo è stato lo stesso club olandese: il 20enne centrocampista olandese di origini marocchine, ricoverato all'ospedale di Innsbruck, in Austria, era stato dichiarato fuori pericolo e poi mantenuto in coma artificiale per effettuare esami e trattamenti sanitari.

Nouri aveva avuto un malore durante la partita col Werder Brema e si era accasciato al suolo: il primo bollettino parlava di aritmie cardiache, purtroppo la situazione è peggiorata.