Premium Sport

Ajax, Younes si rifiuta di entrare in campo e finisce nella squadra B

L'attaccante tedesco che dovrebbe finire al Napoli fa arrabbiare ten Hag

  • TTT
  • Condividi

Non solo gioie per l'Ajax che batte 4-1 l'Heerenveen e consolida il secondo posto in classifica ma anche un caso Amin Younes. L'attaccante tedesco di origini libanesi, al centro di una controversia con il Napoli (che a fine stagione lo aspetta a parametro zero, a gennaio aveva anche già fatto le visite a Villa Stuart, anche se in Olanda si parla un possibile accordo con il Bayern Monaco), si è rifiutato di entrare in campo nel finale di partita e per questo i Lancieri lo hanno relegato per due settimane in seconda squadra, lo Jong Ajax.

Erik ten Hag ha spiegato così l'episodio: "Volevo premiarlo per il suo duro lavoro in allenamento ma lui ha ritenuto che la sua presenza in campo non fosse più necessaria. Sono io il capo e se decido che deve entrare in campo deve farlo, gli parlerò" le parole dell'allenatore degli olandesi.