Premium Sport

Der Spiegel: "La Russia ha un piano doping per il Mondiale"

Secondo il settimanale tedesco il governo avrebbe affidato l'incarico a un chimico per preparare la nazionale

  • TTT
  • Condividi

Il settimanale tedesco Der Spiegel andrà in edicola con un'esclusiva che ha del clamoroso: secondo l'anticipazione fornita sul web, "il governo russo avrebbe affidato al chimico Grigorij Rodtschenkow l'incarico di preparare un programma di doping per la squadra nazionale, in vista del Mondiale di calcio 2018 che si terrà proprio in Russia".

Mosca è già finita in uno scandalo doping alle Olimpiadi invernali di Sochi del 2014: in quel caso, lo stesso Rodtschenkow, capo del laboratorio anti-doping di Mosca fino al 2015, aveva organizzato il sistema del doping promosso dallo Stato. Secondo le sue stesse ammissioni, nel 2014 manipolò i test delle urine degli atleti russi.