Premium Sport

Europa League, Marsiglia-Atletico 0-3: Griezmann show

Una doppietta del francese e il gol di Gabi regalano il trofeo agli spagnoli

  • TTT
  • Condividi

Trionfo Atletico Madrid nella finale di Europa League contro il Marsiglia. Gli spagnoli avevano tutto il pubblico neutrale di Lione a favore (la squadra di Genesio spera ancora nella Champions) e ha regalato loro una gioia dominando la finale e schiantando 3-0 la squadra di Garcia. Partita decisa da episodi, ma con gli spagnoli quasi sempre in controllo, il vantaggio arriva a metà primo tempo con Griezmann, che sfrutta un clamoroso errore di Anguissa, poi alla mezz'ora si fa male Payet. Nella ripresa ancora le Petit Diable sigla la doppietta personale con uno scavetto morbido (50'), nel finale, dopo il palo di Mitroglu, arriva anche il tris di Gabi

Marsiglia-Atletico 0-3 (cronaca e tabellino)

Il bellissimo spettacolo che precede il fischio d'inizio ha il potere di accendere subito la partita, al 3' Payet infila per Germain, che sorprende la retroguardia del Cholo in verticale ma poi sbaglia clamorosamente calciando alto a tu per tu con Oblak. Nei primi minuti l'OM gioca bene, la squadra di Garcia è molto aggressiva, pressa alto ma non si scopre e appena può riparte in contropiede spinta dai suoi tifosi e dalla velocità di Payet e Ocampos. I francesi hanno iniziato con un'intensità pazzesca, l'Atletico appare in difficoltà e fatica a creare occasioni, poi però su un facile disimpegno di Mandanda Anguissa sbaglia maldestramente lo stop e regala la palla a Griezmann, che a differenza di Germain resta freddo e firma l'1-0 senza lasciare scampo al portiere (22'). Alla mezz'ora altra mazzata per il Marsiglia, che perde Payet per un infortunio muscolare e al posto del francese, fuori dal campo in lacrime, inserisce Lopez. Primo tempo molto intenso, ma avaro di occasioni, si va al riposo con l'Atletico avanti.

La ripresa inizia sotto la pioggia e con Juanfran al posto di Vrsaliko (ammonito), dopo cinque minuti l'Atletico ruba palla a centrocampo e riparte centralmente, Koke serve in verticale per Griezmann, che con uno scavetto morbidissimo batte ancora Mandanda e sigla la doppietta personale. Il 2-0 è una mazzata per i francesi, che sembrano storiditi e faticano a reagire: l'Atletico sente l'odore del sangue e spinge alla ricerca del tris, Godin di testa sfiora la traversa a portiere battuto (52'). Garcia prova a dare una scossa inserendo N'Jie per Ocampos, ma nonostante il cambio offensivo è sempre l'Atletico a tenere il pallino del gioco e creare pericoli alla difesa francese: Luiz Gustavo interviene di mano in area ma l'arbitro non se ne accorge, poco dopo Mandanda si deve impegnare sul colpo di testa di Correa (70'). A 15' dal termine l'OM si gioca l'ultimo cambio inserendo anche Mitroglu per Germain e cinque minuti l'attaccante greco spaventa gli spagnoli con un bellissimo colpo di testa che si spegne sulla faccia interna del palo (80'). Nel finale, con il Marsiglia ormai alle corde, c'è spazio per il tris di Gabi e per la standing ovation per Griezmann, che probabilmente ha goicato la sua ultima partita in Europa coi colchoneros.