Premium Sport

Figc, Tommasi: "Subito le squadre B, l'idea è già nei documenti"

Il candidato presidente: "Vanno coinvolti i club di A interessati. Poi bisogna innalzare la qualità degli stadi"

  • TTT
  • Condividi

La Juve lo chiede da tempo, l'idea circola e Damiamo Tommasi, numero uno dell'Assocalciatori candidato alla presidenza Figc, chiarisce subito il punto principale del proprio programma: "Il più semplice e breve da raggiungere è la costituzione delle seconde squadre, le 'squadre B'. È già circolata in qualche documento federale l'ipotesi di seconde squadre in sostituzione delle squadre di Lega Pro (Serie C, n.d.r.) che non vengono ammesse al campionato. Credo sia uno dei progetti da fare fin da subito coinvolgendo le società di Serie A che sono interessate".

"Gli altri due temi importanti come l'innalzamento della qualità dei nostri stadi e la riduzione delle squadre, su cui dobbiamo capire quanto la Federazione può incidere. Sempre che sia una soluzione. La campagna social con le tre idee chieste ai followers? Era un'idea che avevo da tanto tempo per aprire le porte della Federazione a quelli che non hanno diritto di voto. E' un modo per riavvicinare forse quella che oggi è una delle federazioni, anche per i risultati sportivi, che si è allontanata un po' dal pubblico".