Premium Sport

LA Galaxy, Ibra: "Se fossi arrivato 10 anni fa ora sarei presidente degli Stati Uniti"

Show dell'attaccante dopo il gol realizzato contro Philadelphia

  • TTT
  • Condividi

Il 'ritorno' di Zlatan Ibrahimovic. Dopo la confessione sul complicato periodo post-infortunio allo United, l'attaccante svedese torna a essere quello che tutti conosciamo. La punta dei Los Angeles Galaxy è andato in gol nel 3-1 contro Philadelphia (rete numero 12 in 15 partite in Mls) e al termine della sfida non si è 'trattenuto': "Se ho cambiato la cultura calcistica degli Usa? Non so, ho solo continuato a fare il mio lavoro... Sono fortunati che non sia arrivato 10 anni fa, perché altrimenti adesso sarei il presidente degli Stati Uniti".