Premium Sport

Lazio, Inzaghi: "Felipe Anderson ha capito di aver sbagliato"

Il tecnico alla vigilia del match di Bucarest con la Steaua: "Out De Vrij, Marusic, Parolo e Luis Alberto"

  • TTT
  • Condividi

"Noi non vediamo l'ora di tornare a giocare. Ora è un momento, un trend negativo di risultati che vogliamo assolutamente invertire. Ne abbiamo parlato con i ragazzi e domani dovremo fare una partita importante". Così Simone Inzaghi alla vigilia della gara di andata dei sedicesimi di finale di Europa League in programma domani a Bucarest contro lo Steaua.

"Troveremo una squadra che sta in un buon momento con giocatori di qualità, rapidi e in casa in uno stadio che sarà pieno di gente. Dovremo fare una partita da Lazio", ha proseguito l'allenatore biancoceleste, tornando sulle difficoltà dei capitolini in campionato dopo le ultime tre sconfitte consecutive con Milan, Genoa e Napoli.

Per provare ad ipotecare la qualificazione già dall'andata Inzaghi potrà contare anche su Felipe Anderson, che è stato convocato dopo il litigio con il tecnico: "Si è allenato in gruppo, probabilmente ha capito di aver sbagliato: l'ho trovato concentrato, sereno e motivato, per domani è convocato. Potrebbe essere un'arma da sfruttare a gara in corso. Non ci saranno invece De Vrij, Marusic, Parolo e Luis Alberto". Davanti la coppia d'attacco dovrebbe essere formata da Nani e Caicedo.