Premium Sport

Manchester City, Guardiola rinnova fino al 2021

Il tecnico firma il nuovo accordo con un aumento di stipendio del 33%: prenderà circa 23 milioni all'anno. "E sul mercato faremo uno-due colpi"

  • TTT
  • Condividi


Habemus Guardiola. Tradotto in latino, il post del Manchester City sembrerebbe l'annuncio del nuovo Papa. In realtà è quello vecchio: il club inglese comunica semplicemente al mondo dei social il rinnovo del contratto di Pep: l'accordo precedente scadeva nel 2019, ne ha firmato uno fino al 2021 che a quanto pare gli aumenta l'ingaggio del 33%.

Stando a quanto pubblicato dai media britannici, infatti, l'ingaggio di Guardiola sale dai 15 ai 20 milioni di sterline, quasi 23 milioni di euro all'anno. Aver dominato la Premier League al suo secondo anno deve aver convinto i dirigenti a proseguire il lavoro con il tecnico catalano, magari cercando l'assalto alla Champions già l'anno prossimo, dopo l'eliminazione ai quarti ad opera del Liverpool in questa stagione.

Certo, serviranno altri rinforzi nonostante i tantissimi soldi già spesi nelle ultime estati, ma a quanto pare sarà un mercato al ribasso: "Prenderemo uno o due giocatori e basta. Quest’anno non possiamo investire molto, magari la gente non ci crederà ma è così. Non abbiamo le risorse per investire 300 milioni ogni anno", ha spiegato Guardiola.