Premium Sport

Real Madrid, annuncio a sorpresa: Lopetegui nuovo tecnico

L'attuale ct della Spagna dopo Russia 2018 prenderà il posto di Zinedine Zidane

  • TTT
  • Condividi

Il Real Madrid scuote il pomeriggio del calcio internazionale con un annuncio a sorpresa sul proprio profilo Twitter: Julen Lopetegui, attuale ct della Spagna, è il nuovo allenatore del club campione d'Europa. Dopo il Mondiale, il ct basco darà il via alla sua nuova avventura sulla panchina delle merengues, con cui ha firmato un contratto di tre anni. Nome assolutamente inatteso (si era parlato di Conte, Klopp, Guti, Wenger ma mai di lui), Lopetegui prende il posto di Zinedine Zidane e avrà il difficilissimo compito di non far rimpiangere il tecnico delle tre Champions consecutive. Domani ci sarà la conferenza stampa congiunta nel ritiro della Spagna, a Krasnodar.

Nonostante avesse rinnovato con la Spagna fino al 2020, Lopetegui lascerà dunque le Furie Rosse al termine del Mondiale col Real che pagherà la clausola di rescissione. Per lui sarà un ritorno poiché a Madrid era già stato come tecnico del Real Madrid Castilla, squadra B dei Blancos, dopo aver ricoperto il ruolo di capo osservatore proprio della formazione di Florentino Perez. L'esordio in panchina risale al 2003, una stagione sfortunata alla guida del Rayo Vallecano poi retrocesso, poi Lopetegui si è diviso tra il ruolo di osservatore e quello di opinionista (anche durante i Mondiali del 2006).

Dopo la vittoria dell'Europeo Under 21 alla guida della Spagna nel 2013, Lopetegui passa al Porto, ma viene esonerato mentre la squadra si trova al terzo posto e pochi mesi dopo diventa l'erede di Vicente Del Bosque sulla panchina delle Furie Rosse. Dopo Russia 2018 lo attende la panchina più importante, per lui ci saranno tre anni di contratto con il Real Madrid.