Premium Sport

Real Madrid, Zidane: "Sono stufo di sentire che le cose vanno male"

Il tecnico: "Io vedo cose positive, ai tifosi dico di non ascoltare quello che si sente in giro"

  • TTT
  • Condividi

Zinedine Zidane sta perdendo la pazienza e sbotta ancora in conferenza stampa: "Quello che dobbiamo fare è non ascoltare quello che viene detto. Tutto ciò che si dice adesso sul Real Madrid è negativo ma non è così, non la vedo in questo modo, dobbiamo tirare fuori le cose positive, siamo vivi su tutti e tre i fronti e andiamo avanti".

Dopo il 'mea culpa' nei giorni scorsi, è il momento dell'orgoglio per Zinedine Zidane che si dice "stufo di sentir dire che al Real le cose vanno male. È sbagliato dirlo, ma so anche che parlare male del Real fa vendere di più". Lontanissimi dal vertice della Liga (a -16 dal Barca, ma con una partita in meno) e reduce dal poco brillante pareggio di Coppa del Re contro il Numancia (che comunque non ha pregiudicato il passaggio di turno) il tecnico alla vigilia del match di Liga contro il Villareal chiarisce che "non è la mancanza di gioco che manca, ma la continuità. Vincere due partite di fila è importante ma ultimamente ci riesce è difficile".

Zizou aggiunge anche di "non essere preoccupato dell'atmosfera del Bernabeu (che ultimamente ha fischiato la squadra, ndr), quello che posso dire ai tifosi è che aiutino la squadra come hanno sempre fatto, dico loro di non ascoltare quello che si dice, noi abbiamo bisogno di loro e che non si deve essere troppo euforici quando si vince e che nei momenti di difficoltà abbiamo bisogno dei nostri tifosi. Il Real è vivo, accetto le critiche ma dico anche che ci sono cose positive in questa squadra. Quello che vogliamo recuperare è la regolarità e per recuperare l'energia positiva è necessario che ognuno di noi metta qualcosa in più perché la situazione lo richiede".