Premium Sport

Serie B: il Verona in A con lo 0-0, Trapani retrocesso

Playoff per sei, dal Benevento allo Spezia. Anche il Vicenza in Lega Pro

  • TTT
  • Condividi

L'ultima giornata di serie B (qui tabellini e classifica) ha dato i suoi verdetti: Verona promosso in serie A, sei squadre ai playoff, niente playout e Trapani-Vicenza retrocesse in Lega Pro. Il campionato cadetto avrà dunque una coda: Frosinone, Perugia, Benevento, Cittadella, Carpi e Spezia si giocheranno ai playoff l'ultimo posto disponibile per salire in serie A.

Chi può festeggiare da subito è il Verona che, con qualche brivido, raccoglie il punto necessario a chiudere dietro lo Spal (2-1 con il Bari e campione) e conquistare la promozione diretta. Basta lo 0-0 di Cesena a Pecchia per riportare i gialloblù (nona promozione della storia) in Paradiso dopo una stagione in B. Niente da fare per il Frosinone che vince 2-1 con la Pro Vercelli ma - visti i successi di Perugia (3-2 sulla Salernitana) e Benevento (2-0 a Pisa) - dovrà provare a conquistare la A ai playoff visto che tra i ciociari e gli umbri ci sono "solo" 9 punti contro i 10 richiesti per la promozione diretta.

Playoff allargati visto che la vittoria dello Spezia a Vicenza (nel primo tempo gara sospesa per 9 minuti per lancio di fumogeni) mette giusti giusti i 14 punti necessari tra la terza e l'ottava: in corsa per la A anche Carpi (2-0 contro il Novara) e Cittadella (sconfitta 4-1 in casa dell'Entella).

Epilogo definitivo, invece, per le retrocessioni. Il Vicenza finisce in Lega Pro così come il Trapani battuto 2-1 dal Brescia: l'impresa dell'Avellino - che rimonta il Latina fino al 2-1 finale - mette tra siciliani e campani 5 punti, utili ad evitare i playout. Infine, vittoria esterna della Ternana ad Ascoli.