Premium Sport

Inter-Keita a 35 milioni, Ausilio ripiomba su Rafinha

Fatta per il senegalese: lunedì le visite mediche. E senza Modric, il d.s. ci riprova col Barça per il ritorno del centrocampista

  • TTT
  • Condividi

L'Inter non ha abbandonato definitivamente le speranze di arrivare a Modric, ma continua a muoversi sul mercato e intanto ha perfezionato la trattativa col Monaco per Keita Baldé. Il senegalese sarà a Milano in serata, mentre lunedì svolgerà le visite mediche per conto del club nerazzurro. Arriverà in prestito oneroso di 5 milioni con diritto di riscatto a 30 e l’inserimento di alcuni bonus che potrebbero far lievitare la cifra incassata dal club monegasco. Il percorso inverso, Milano-Montecarlo, potrebbe compierlo Antonio Candreva. L’esterno nerazzurro ha capito che avrà poco spazio e sta valutando l’ipotesi di trasferirsi nel Principato.

Ausilio, però, non si ferma e ha riallacciato i rapporti col Barcellona per Rafinha. Se non dovesse decollare la trattativa per Modric, l’Inter farebbe comunque un altro tentativo per il centrocampista del Barcellona. L'esperienza del brasiliano in Italia è stata estremamente positiva, le prospettive in blaugrana non sono esaltanti per lui, ecco dunque che le due società potrebbero reimpostare l’affare esattamente come otto mesi fa: prestito con diritto di riscatto, cifra finale limata per consentire poi all'Inter di acquisire definitivamente il giocatore.

Cristiano Puccetti