Premium Sport

Copa Libertadores, che guaio per la Chape: rischia l'espulsione

Nella vittoria per 2-1 sugli argentini del Lanus, i brasiliani hanno schierato due giocatori squalificati

  • TTT
  • Condividi

Un incredibile errore rischia di costare la Copa Sudamericana alla Chapecoense. La squadra brasiliana, che nella notte italiana ha battuto gli argentini del Lanus per 2-1 rilanciando le proprie speranze di qualificazione, è infatti scesa in campo con due giocatori squalificati.

La partita, come detto, è stata vinta dalla squadra di Vagner Mancini, trascinata dalle reti di Wellington Paulista e Luiz Otavio, ma un grossolano errore da parte della società brasiliana potrebbe portare la CONMEBOL addirittura alla squalifica della Chapecoense dalla coppa.

Due giocatori schierati in campo da Mancini, Luiz Otavio e Rossi, erano infatti squalificati per essere stati espulsi nella precedente partita contro il Nacional e ovviamente non potevano giocare. Non sono ancora chiari i motivi che hanno portato la Chape a schierare comunque i due calciatori, ma l'ingenuità potrebbe costare caro.

Adesso la Chapecoense, in piena corsa per il passaggio del turno nel gruppo 7, rischia l'espulsione dalla Copa Libertadores: si attende la decisione ufficiale della CONMEBOL.