Premium Sport

Champions, Juventus: 50 milioni sicuri

L'Uefa ha ufficializzato i criteri di distribuzione dei premi: bianconeri più ricchi prima ancora di giocare

  • TTT
  • Condividi

Sarà una Juventus più ricca, anzi lo è già. La Uefa - come si legge sul sito ufficiale - ha comunicato i dettagli sulla distribuzione delle entrate ai club che parteciperanno alla prossima Champions League (nonché ad Europa League e Supercoppa europea) e facendo due calcoli su market pool e coefficiente storico i bianconeri sono certi di avere in tasca circa 50 milioni.

I ricavi commerciali lordi - si legge sul sito Uefa - saranno circa 3,25 miliardi di euro, il 93,5% dei quali verrà redistribuito ai club partecipanti, e 2,04 miliardi sono destinati alle squadre che giocano la Champions.

Le quote destinate ai club che partecipano alla fase a gironi sono le seguenti: il 25% come quota di partenza (488 milioni di euro diviso 32, cioè 15,25 uguali per tutti); il 30% in base ai risultati (585 milioni), il 30% sulla base delle classifiche dei coefficienti di rendimento decennali (585 milioni, con la Juve nettamente avanti alle altre italiane Inter, Napoli e Roma); il 15% in base al market pool (292 milioni, da suddividere in base al valore proporzionale di ciascun mercato televisivo rappresentato dai club partecipanti). 

Per quanto riguarda i risultati, ogni vittoria paga 2,7 milioni, il pari 900 mila euro. La qualificazione agli ottavi vale 9,5 milioni, i quarti 10,5, la semifinali 12, la finale 15, il trionfo appena 4 milioni più 3,5 per la partecipazione alla successiva Supercoppa europea.