Premium Sport

Napoli, Milik: "Real? Tutto è possibile, Mertens torni a sinistra"

L'attaccante polacco: "Mi sento bene, spero di tornare a gennaio-febbraio"

  • TTT
  • Condividi

"Sono passati due mesi dall'operazione al crociato, sto facendo il massimo per tornare il prima possibile in campo, non so quando accadrà ma spero di esserci per gennaio-febbraio". Arek Milik sta cercando di bruciare le tappe per tornare al più presto in campo e mette nel mirino il Real Madrid, avversario del Napoli agli ottavi di Champions (grande esclusiva di Premium Sport).

"Mi sento molto bene, sto correndo e dopo il sorteggio sento ancora di più la voglia di tornare in tempo per questa doppia sfida" ha detto l'attaccante polacco, che non teme i campioni d'Europa: "Sarà difficile battere il Real Madrid ma nel calcio tutto è possibile. Abbiamo una chance, la qualificazione è anche nelle nostre mani e vedremo come andrà a finire".

In vista dell'imminente ritorno in campo Milik ha anche un messaggio per Mertens, che in sua assenza ne ha preso il posto al centro dell'attacco degli azzurri: "E' un mio amico, mi piace giocare con lui e sono contento quando segna, ma quando tornerò io lui dovrà tornare sulla fascia sinistra...". L'attaccante polacco, a margine della presentazione del calendario del club azzurro, ha voluto anche ringraziare i tifosi e fare una dichiarazione d'amore al club: "Napoli - ha detto - è il mio primo club in Italia e spero sia anche l'ultimo. In particolare voglio ringraziare i tifosi, è incredibile quanti messaggi ho avuto dopo l'infortunio sui social media"