Premium Sport

Real, Ronaldo: "Crisi? Cercate i miei gol su Google"

L'asso portoghese dopo il ko col Tottenham: ""Non voglio rinnovare, sto bene così"

  • TTT
  • Condividi

Dopo il clamoroso ko di Girona nella Liga, il Real Madrid crolla anche in Champions League a Wembley contro il Tottenham. Per i Blancos, che non perdevano una partita ai gironi da 5 anni, la qualificazione agli ottavi di finale al momento non è in discussione, ma senza dubbio la squadra di Zidane sta vivendo un periodo molto difficile, come Cristiano Ronaldo.

Ieri sera il portoghese, che ha segnato solo un gol in campionato finora, ha messo a segno l'inutile rete del 1-3, ma di certo non ha brillato e nel dopo gara ha voluto metterci la faccia: "Non siamo in crisi, il Real non è mai in crisi - ha sbottato il portoghese - Veniamo solo da qualche risultato negativo, ma ci rialzeremo presto".

L'asso del Real ha poi provato a spiegare il motivo di questa mini crisi: "In estate sono arrivati giocatori di grande classe ma ancora un po' acerbi, serve tempo. Ci ha lasciato gente di carisma ed esperienza come Pepe, James e Morata; in più stiamo soffrendo anche l'assenza di due giocatori chiave come Bale e Carvajal. Questo momento finirà presto".

Quando poi viene 'accusato' di trovare con poca continuità la via del gol in questa stagione, Ronaldo si toglie qualche sassolino dalla scarpa: "Voi che siete sempre attaccati solo alle reti, le statistiche sono lì che vi aspettano. Cercate su Google i 'gol di Cristiano' e fatemi sapere cosa trovate". Infine il portoghese ha parlato anche del suo futuro: "Non voglio rinnovare il mio contratto, non serve. Ho ancora quattro anni e sono felice al Real Madrid".