Premium Sport

Roma, Totti e il sorteggio Champions: "Shakhtar? È andata bene"

L'ex capitano "esulta" per l'esito dell'urna: "Diciamo la verità: il campionato è più importante. In Europa andando avanti troviamo squadre più forti"

  • TTT
  • Condividi

Il ruolo da dirigente non ha scalfito la schiettezza di Francesco Totti: "Considerando chi potevamo pescare, ci è andata abbastanza bene". L'ex capitano della Roma analizza con sincerità l'esito del sorteggio degli ottavi di Champions: i giallorossi sfideranno lo Shakhtar Donetsk che ha eliminato il Napoli, ma non è certo una corazzata come Real Madrid e Bayern Monaco. "Non bisogna sottovalutare lo Shakhtar - ha aggiunto Totti - perché sono forti tecnicamente e fisicamente. In casa giocano bene, sarà una partita apertissima, come abbiamo sempre detto più si va avanti più è difficile. Il fatto che il campionato ucraino sia fermo a febbraio potrebbe essere l’unico vantaggio, ma possono succedere un sacco di cose. Quando arriveremo a febbraio, penseremo a questa qualificazione che per noi è importante".

Con altrettanta sincerità, Totti fa una "rivelazione" in stile Sarri: "Inutile nasconderci: per noi il campionato è più importante, perché in Champions, andando avanti, trovi avversari più competitivi e più forti di noi". Un piccolo passo indietro sul sorteggio della fase a gironi che lo vide protagonista: "Non mi sembra di aver portato male alla Roma: avevo detto che il problema non era nostro, ma per chi ci affrontava. Il campo mi ha dato ragione. Adesso è diverso perché è andata e ritorno e hai meno possibilità di poter sbagliare"

IL TWEET DI DI FRANCESCO: "CE LA METTEREMO TUTTA"