Premium Sport

Youth League, Napoli-Manchester City 3-5

Gli azzurri, sotto 5-0 all'intervallo, si svegliano nella ripresa e sfiorano la clamorosa rimonta: spareggi ancora possibili

  • TTT
  • Condividi

Piccolo Napoli, grande cuore. Gli azzurrini restano in corsa nella Youth League grazie soprattutto al pari tra Shakhtar e Feyenoord che li tiene a -1 dal secondo posto utile per gli spareggi, ma la sconfitta con il Manchester City sarà di sicuro insegnamento per i ragazzi di Beoni. Perché gli inglesi, padroni assoluti del gruppo e già qualificati agli ottavi con 4 successi su 4, chiudono il primo tempo sul 5-0 dopo aver dominato nettamente. Ma nella ripresa sbandano e il Napoli arriva fino al 3-5 mostrando una reazione meravigliosa.

Richards sblocca il risultato al 7' approfittando anche di uno scivolone di Schaeper, poi il City dilaga: Touaizi Zoubdi raddoppia con la complicità della deviazione di Pelliccia, poi arriva la doppietta di Richards e altre due magie di Touaizi Zoubdi, bravo prima nell'assist a Garré per il 4-0, e poi ad andare ancora in rete personalmente. Nella ripresa la musica cambia: Esposito accorcia le distanze di testa, Scarf trova il diagonale vincente, quindi è Zerbin a firmare la terza rete azzurra. Tre gol che non portano punti, ma aiutano a non andare via da Frattamaggiore con una pesante umiliazione.