Premium Sport

Balotelli: "Sì, andrei al Napoli. Inter? Non posso tornare"

L'attaccante del Nizza: "Nulla contro i nerazzurri ma sono un tifoso del Milan"

  • TTT
  • Condividi

Mario Balotelli non è mai banale. Nella giornata di sabato l'attaccante del Nizza ha esultato per il gol di Zapata nel derby e ha mostrato tutta la sua gioia su Twitter facendo infuriare i tifosi nerazzurri. Così la punta ha deciso di fare una diretta Instagram per rispondere alle offese e alle domande dei tifosi 'mettendoci la faccia'.

"L'Inter tornerà ad essere la prima squadra in Italia entro uno o due anni. Non ho niente contro i nerazzurri, ma non potrei tornarci dopo quello che è successo in quella semifinale con il Barcellona. Ho buttato via la maglia, ma avevo 18 anni. Oggi non lo rifarei. Io ci tenevo a quella partita. Ero entrato e avevo sbagliato qualche passaggio di fila e San Siro iniziò a fischiarmi. Ognuno tifa per la propria squadra del cuore, io tifo Milan perché ho sempre simpatizzato per i rossoneri" ha sottolineato SuperMario

Se un ritorno in nerazzurro non è ipotizzabile, Balotelli apre invece a un'altra squadra: "Napoli? Sì ci andrei". Spazio quindi ad alcune considerazioni sulla Serie A: "Dybala? E’ un grande giocatore, così come Icardi. Mi piacciono anche Banega e Joao Mario, che nel derby ha fatto una partita eccezionale. Belotti e Immobile sono fortissimi, stanno spaccando il campionato con i loro gol".