Premium Sport

Ligue 1, il Nizza senza Balotelli beffato al 91': Sanson salva Garcia

Rodelin pareggia il gol di Lees Melou: è 1-1. Pari anche tra Lione e Montpellier

  • TTT
  • Condividi

Non riesce proprio ad uscire dalla crisi il Nizza, che lo scorso anno a questo punto del campionato guidava la Ligue 1 e oggi invece occupa il 16esimo con soltanto due punti di vantaggio sulla zona retrocessione. Priva dello squalificato Balotelli la squadra di Favre si presenta sul campo del Caen con Plea unica punta e Sneijder alla sue spalle e in chiusura di primo tempo passa in vantaggio proprio grazie a un'invenzione dell'attaccante francese di origine maliana, che mette Lees Melou nelle condizioni di battere Vercoutre col sinistro.

Nella ripresa però i padroni di casa alzano il ritmo e costringono i rossoneri sulla difensiva. L'occasione più ghiotta per il pareggio arriva al 67esimo, ma Santini si fa ipnotizzare da Benitez, che gli respinge il rigore. Quando per i rossoneri sembra praticamente fatta, ecco la doccia gelata: Jallet si addormenta e Rodelin arriva per primo sul traversone Genevois che taglia tutta l'area segnando il definitivo 1-1. Un punto che serve davvero poco al Nizza, che settimana prossima ospiterà il Lione.

Pareggio anche per la squadra di Genesio, che priva dello squalificato Fekir (in curva insieme ai tifosi, che al 18esimo lo hanno omaggiato) non è andata oltre lo 0-0 casalingo con il Montpellier salendo a quota 26 in classifica e sciupando così l'occasione di accorciare sul Monaco. Del passo falso del Lione non approfitta però il Marsiglia di Rudi Garcia, che centra il sesto risultato utile consecutivo ma non va oltre l'1-1 sul campo del Bordeaux. Partita molto divertente al Matmut Atlantique, i padroni di casa la sbloccano subito con De Preville, che sfrutta un erroraccio della difesa ospite e batte Mandanda con un tiro a giro, e poi reggono fino all'ultimissimo secondo di gioco, quando nell'ultimo disperato assalto Sanson trova la rete dell'insperato 1-1. La squadra di Garcia sale così a quota 25 in classifica, mentre il Bordeaux aggancia il Montpellier a quota 17.