Premium Sport

Ligue 1, Strasburgo-Montpellier 0-0, a Ranieri va bene così

Poche emozioni alla Meinau: gli ospiti falliscono il sorpasso al Nantes e lo agganciano temporaneamente al quinto posto

  • TTT
  • Condividi

Alla Meinau hanno visto partite più divertenti, ma tutto sommato ai tifosi dello Strasburgo può andare bene così: era dall'8 dicembre (3-0 a Bordeaux) che non mantenevano la porta inviolata e dopo i 5 gol subiti dal Psg, lo 0-0 col Montpellier è un brodino che riscalda, anche in chiave salvezza, col punticino che porta in dote. Gli alsaziani falliscono il sorpasso al Nantes e riescono solo ad agganciare Ranieri temporaneamente al quinto posto che quasi certamente regalerà l'accesso in Europa League.

Per lo spettacolo, come si è detto, meglio ripassare: il primo tempo è giocato a ritmi lentissimi, con la paura che evidentemente attanaglia lo Strasburgo, incapace di azionare Bahoken, il suo uomo più pericoloso, nonostante il maggiore possesso palla rispetto agli avversari. Nella ripresa il Montpellier capisce che può far male e prende coraggio: Der Kazarian sostituisce Mbenza (che la prende male prendendo a calci la panchina) e Sambia e la prima vera occasione della partita arriva solo al 68' con Oukidja bravo a deviare in angolo un diagonale di Sio.

La risposta dello Strasburgo è immediata e serve la parata più bella del match per negare il gol a Blayac, fortunato nel trovare una deviazione di un difensore sul suo colpo di testa, meno nel vedere smanacciare il pallone oltre la traversa da Lecomte. Il Montpellier nel finale riprova ad affacciarsi davanti: Oukidja in uscita anticipa Sio che poco dopo viene fermato ingiustamente per fuorigioco e mette in rete a gioco fermo. Ma sarebbe stata una beffa per lo Strasburgo.