Premium Sport

Asse Juve-Bayern, Douglas Costa per convincere Allegri a restare

Altro affare in vista tra bianconeri e bavaresi dopo Vidal, Coman e Benatia

  • TTT
  • Condividi

Doulgas Costa alla Juventus è molto più di un'idea e a fine mese, dopo gli impegni di Champions di Juventus e Bayern, l'affare potrebbe avere sviluppi interessanti e concreti.

I bianconeri e i tedeschi infatti si incontreranno per il riscatto di Coman peraltro confermato da Ancelotti e già fissato per 21 milioni di euro esercitabile entro il 30 aprile; 21 milioni che andranno ad aggiungersi ai 7 già sborsati dai bavaresi per il prestito del francese arrivato a Torino nel 2014 a costo zero. Parte di questa notevole plusvalenza la Juventus la investirà sul riscatto di Benatia per 17 milioni di euro dopo i 3 spesi per il prestito oneroso.

Intrecci costanti tra i due club, tanto che dopo l'affare Vidal si può parlare di un vero e proprio asse Juve-Bayern, regine indiscusse in Serie A e in Bundesliga e ora alleate sul mercato. Dopo l'infortunio a Pjaca, Douglas Costa - poco utilizzato da Ancelotti che nel ruolo insegue invece Ferreira Carrasco dell'Atletico - può essere il grande colpo per convincere Allegri a restare ancora in bianconero perchè potrebbe essere il giocatore perfetto nel 4-2-3-1 del tecnico livornese.

Il Bayern lo valuta 45 milioni, la Juventus al massimo 35 ma con l'inserimento di qualche bonus e la volontà dell'esterno brasiliano non è certamente impossibile raggiungere un'impresa già prima dell'estate.

Claudio Raimondi