Premium Sport

Napoli, Sarri verso il sì: ecco chi arriva e chi parte

Tecnico e presidente si sono parlati, l'accordo prevede l'incedibilità di Koulibaly e Insigne

  • TTT
  • Condividi

Dopo l'incontro top secret di ieri, Maurizio Sarri e Aurelio de Laurentiis sembrano molto più vicini e a Napoli cresce l'ottimismo per la fumata azzurra. L'accordo per il rinnovo del contratto del tecnico fino al 2021 sarebbe vicino, un accordo che, oltre all'aumento dell'ingaggio a circa 4 milioni di euro netti a stagione, prevederebbe anche la cancellazione della clausola rescissoria e soprattutto un piano comune sul calciomercato.

All'interno dello spazio mercato di Premium Sport News, il nostro Claudio Raimondi presenta tutti gli scenari estivi degli azzurri: "In porta certamente ci sarà un giocatore nuovo (Reina è già del Milan, ndr), in questo momento su Leno è in vantaggio Rui Patricio (ma occhio anche al giovane Vodisek che si è offerto)". 

"Per quanto riguarda la difesa - continua il nostro esperto - la coppia di centrali è intoccabile, la permanenza di Koulibaly sarà decisiva per convincere Sarri a restare, mentre sugli esterni sono caldi i nomi di Vrsalijko, che è corteggiato da tempo (comunque Hysaj non se ne va, il suo agente l'ha confermato), e Grimaldo, che sarebbe il sostituto di Ghoulam (che ha una clausola valida per l'estero di 35 milioni). Per quanto tiguarda il ruolo di regista, Jorginho sarà venduto, con ogni probabilità al Manchester City, e al suo posto arriverà Torreira: l'intesa con la Samp c'è, resta qualche problema per i diritti di immagine, ma è un'operazione destinata ad andare in porto".

"Passando all'attacco, codizione indispensabile è l'incedibilità di Insigne, Callejon resterà e tornano di moda i nomi di Verdi (ma c'è la forte concorrenza della Roma) e di Politano. Davanti giocherà Milik, il cui vice sarà Rodrigo (attaccante del Valencia con doppio passaporto brasiliano e spagnolo che quest'anno ha segnato 16 gol nella Liga e che sarà in Russia con la Roja), mentre Mertens va via: la clausola da 28 milioni valida solo per l'estero è quasi un prezzo di saldo per il belga, che dovrebbe trasferirsi a Manchester alla corte di Mourinho, che lo farà tornare sull'esterno".