Premium Sport

Spagna, Piqué: "Facciamo come Michigan in Ncaa nel 1989"

Il difensore, l'addio improvviso del c.t. Lopetegui e lo "strano" paragone: nel college basket statunitense trionfò l'università che perse il coach alla vigilia del campionato

  • TTT
  • Condividi



"Università di Michigan, basket, 1989. Campione di NCAA. Non sarebbe la prima volta. Tutti uniti, ora più che mai". Sembra l'inizio di un romanzo, un incipit da brividi. È il tweet di un giocatore di calcio, di Gerard Piqué, difensore della nazionale spagnola spesso accusato di scarso amor patrio per il suo essere catalano e filo-indipendentista. La sua è una citazione particolare, forse un po' strana. Da vero intenditore di sport.

Nel 1989 Bill Frieder lasciò i Michigan Wolverines prima dell'inizio del campionato perché accettò la corte di Arizona State. Steve Fisher prese il suo posto ad interim e portò miracolosamente il college orfano del suo coach al trionfo. Piqué spera che Hierro, sostituto di Lopetegui passato al Real Madrid ed esonerato dalla Federcalcio, faccia lo stesso. "Facciamo in modo che accada", è la replica del profilo twitter ufficiale della nazionale spagnola. "Siamo la nazionale, rappresentiamo uno stemma, dei colori, i nostri tifosi, un paese - scrive Sergio Ramos -. La responsabilità e l'impegno sono con voi e per voi. Ieri, oggi e domani: insieme. Forza Spagna".