Premium Sport

Spagna, Ramos: "Lopetegui? Dopo il Mondiale ognuno dirà quel che pensa"

Il neo-ct Hierro: "Cambieremo poco, ho fiducia in questo gruppo"

  • TTT
  • Condividi

''Dobbiamo voltare pagina il prima possibile. Lopetegui è stato parte di questo Mondiale dalle qualificazioni. La Spagna deve essere superiore a qualsiasi cosa. Prima ci concentriamo sul mondiale meglio è'': così il capitano Sergio Ramos alla vigilia dell'esordio contro il Portogallo all'indomani del 'terremoto' che ha portato all'esonero del ct Julen Lopetegui ed alla nomina-lampo di Hierro.

''Fernando era la scelta migliore per sostituire Lopetegui - ha aggiunto Ramos - Fernando ci conosce molto bene. Speriamo di poter continuare i nostri sogni''. Anche se poi lancia un avvertimento all'allenatore che troverà al Real Madrid: "Quando sei il capitano di una squadra ti sai più degli altri e quindi ti possono chiedere un consiglio, ma le decisioni definitive vengono prese più in alto. Dopo il Mondiale ognuno dirà quello che pensa".

Hierro, alla sua prima conferenza da ct delle Furie Rosse non si sbilancia più di tanto: ''Dobbiamo rispettare il lavoro fatto in queste settimane. Domani affrontiamo la nazionale campione d'Europa, abbiamo molto rispetto per loro è una delle squadre più forti del mondo ma ho piena fiducia nella nostra squadra. Siamo in un buon momento, siamo preparati e sappiamo cosa vogliamo. Abbiamo tre finali e la prima è già domani, essere qui è un privilegio tutti dobbiamo divertirci, mettere passione e dare tutto. Cambiamenti? Saranno pochi, sarà una Spagna riconoscibile, che vuole giocare bene, non cambieremo''.