Premium Sport

Hayden, il ragazzo che l'ha investito: "E' sbucato all'improvviso"

"Mi dispiace". Il padre del giovane ha chiesto d'incontrare la famiglia di Nicky

  • TTT
  • Condividi

"Stavo andando al lavoro, poi lui è venuto fuori all’improvviso dallo stop". Con queste poche parole, riportate dal Resto del Carlino, il giovane che ha investito Nicky Hayden ha ricostruito quanto accaduto mercoledì pomeriggio sulla Riccione-Tavoleto. Il 30enne di Morciano, comprensibilmente ancora sotto shock, "si è chiuso in un silenzio assoluto, protetto dall’affetto dei suoi familiari" riferisce il sito del giornale di Bologna.

Il ragazzo è sconvolto dal dolore e non riesce a darsi pace per il tragico incidente sulla strada provinciale all'altezza di Misano Adriatico: "Mi dispiace, mi dispiace", le altre parole che avrebbe ripetuto più volte ai parenti, mentre cerca continuamente informazioni sulle condizioni sull'ex campione della MotoGP, che lotta tra la vita e la morte all'ospedale "Bufalini" di Cesena. Suo padre ha chiesto di poter incontrare i familiari di Hayden.