Premium Sport

Argentina, l'Afa rischia la sospensione della Fifa

Due match dell'Albiceleste in bilico, in ballo anche il Mondiale

  • TTT
  • Condividi

Continuano i problemi interni alla Federazione argentina, ora arriva anche la minaccia della Fifa. Nei giorni scorsi l'AFA ha approvato un nuovo statuto, stabilendo che l'idoneità dei candidati alla presidenza sia valutata da un collegio di avvocati della città di Buenos Aires e non più dalla CONMEBOL (La Confederazione Sudamericana del Calcio) che si è rivolta alla Federazione Internazionale.

Così, Fifa e CONMEBOL hanno inviato una lettera al presidente della giunta di regolamentazione dell'AFA, Armando Perez, chiedendo che lo statuto torni alla versione precedente per garantire l'imparzialità dei candidati alla presidenza. Se questa cosa non venisse fatta, allora la Fifa si è dichiarata pronta a sospendere la Federazione argentina per 30 giorni.

In questo scenario, le sfide dell'Albiceleste contro Cile e Bolivia (24 e 28 marzo) non sarebbero disputate e la nazionale dell'Argentina rischierebbe setiamente di non qualificarsi ai Mondiali del 2018 (situazione già difficile di suo, visto che gli argentini sono al quinto posto del girone).