Premium Sport

Argentina, la Primera slitta di una settimana: sciopero dei calciatori

I club hanno scelto di non mandare in campo le squadre giovanili come richiesto dall'Afa

  • TTT
  • Condividi

Il caos scoppiato in Argentina porta almeno ad una decisione ufficiale: questo weekend il campionato di Primera Division non si gioca. Lo hanno deciso i club assecondando in qualche modo la volontà dell'associazione calciatori che ha proclamato lo sciopero generale per il mancato pagamento degli stipendi in tutte le categorie.

Niente Primera, dunque: quando è arrivata la decisione (21.15 del venerdì ora locale, durante la notte italiana), San Lorenzo e Belgrano in teoria dovevano essere già in campo, ma quella partita era già stata posticipata. Alla fine le società hanno scelto di non rispettare la volontà dell'Afa: la federazione, infatti, avrebbe voluto far giocare le squadre giovanili, ma i club hanno preferito rinviare tutto di una settimana, in attesa di un accordo con l'associazione calciatori stessa. Al momento il campionato dovrebbe riprendere venerdì prossimo con la 15ª giornata con giorni e orari che erano stati stabiliti per questo weekend. Ma il caos non è ancora terminato.