Premium Sport

Argentina, le prime scelte di Sampaoli

Non solo Icardi, c'è tanta serie A. Messi unico punto fermo

  • TTT
  • Condividi

L'unica certezza, per quanto scontata, è già trapelata: Lionel Messi. Il capitano dell'Argentina è il nome dal quale Jorge Sampaoli vuole ripartire per costruire la nuova albiceleste: il futuro ct intende valutare nomi nuovi sin dal tour in Australia e Singapore di giugno ma senza rinunciare alla Pulce. E nei probabili convocati ci potrebbe essere tanta serie A: non solo Mauro Icardi, che attende da tempo di debuttare in nazionale, ma pure il compagno in nerazzurro Cristian Ansaldi, il giallorosso Leandro Paredes e pure l'atalantino Papu Gomez che, dopo aver cercato in tutti modi di essere chiamato da Ventura per l'Italia, ora potrebbe diventare profeta in patria.

Tanti big rischiano il posto: da Otamendi a Rojo (già in dubbio prima del grave infortunio) passando per Lavezzi e pure Aguero avrà tanta concorrenza davanti dove - ovviamente - non mancherà Higuain. L'Argentina è attualmente quinta nel girone sudamericano di qualificazione al Mondiale 2018 e il primo impegno ufficiale per Sampaoli sarà il 31 agosto contro l'Uruguay: partita da brividi, il neo-ct avrà solo poco più di due mesi per sperimentare e trovare il nuovo gruppo.