Premium Sport

Primera, San Lorenzo-River 2-1: che chance per il Boca

La squadra di Marcelo Gallardo non approfitta del ko del Newell's, il Boca può scappare

  • TTT
  • Condividi

Se in Europa la stagione si è conclusa con la vittoria del Real Madrid nella finale di Champions League, in Argentina e su Premium Sport si continua a giocare e si infiamma la lotta per la conquista della Primera Division. Dopo il successo del Lanus sull'Estudiantes e la sorprendente sconfitta dei Newell's Old Boys sul campo dell'Union Santa Fe che avevano aperto il 27esimo turno, il piatto forte della giornata era la sfida dell'Estadio Pedro Bidegain tra un San Lorenzo in cerca di punti in chiave Libertadores e un River in rimonta e a caccia della vetta del campionato occupata dal Boca.

Partita intensa e vivace fin dai primi minuti, a sbloccare il risultato ci pensa l'ex Boca Blandi, che con una spettacolare semirovesciata porta avanti i suoi e fa felici anche i suoi ex compagni. Il vantaggio dei padroni di casa però dura soltanto sei minuti perchè Angeleri interviene di mano in area manco facesse il portiere di professione e Driussi è freddo dal dischetto e segna l'1-1 con cui si chiude il primo tempo.
Il River ha bisogno dei tre punti per superare i rivali del Boca (distanti solo un punto) e rientra in campo col coltello tra i denti, ma dopo dieci minuti viene tradito dal suo portiere: Batalla esce malissimo su una palla alta e respingendo colpisce Diaz che mette in rete riportando avanti i rossoneri. Nonostante gli sforzi finali, la squadra di Marcelo Gallardo non trova neanche il gol del 2-2 che avrebbe significato aggancio in vetta e ora, a tre giornate dalla fine, rischia di scivolare a meno 4 dal Boca, impegnato lunedì in casa contro l'Indipendiente.