Premium Sport

Crotone, Aristoteles: "Non c'entra Canà. Mio padre ama la filosofia"

Il venezuelano: "Felice di essere qui, il club valorizza i giovani"

  • TTT
  • Condividi

Il Crotone ha presentato Aristoteles Romero, da subito diventato beniamino di tutti i tifosi italiani per quel nome che ricorda tanto il protagonista dell'"Allenatore nel pallone", mitico film sul calcio con Lino Banfi. Inevitabile la domanda sul parallelo cinematografico: "Non conosco quel film, è stato mio padre a volermi chiamare così visto che è un grande appassionato di filosofia greca. In famiglia ci chiamiamo tutto così: Zeus, Andromeda, Socrates...".

Poi il centrocampista venezuelano ha parlato della chance di giocare in serie A: "Felice di questa esperienza, ho subito trovato un grande gruppo. Questo club è attento alla valorizzazione dei giovani, io sono in cerca di riscatto anche se so che sarà una stagione impegnativa".