Premium Sport

Juventus-Milan, Nicchi: "Il Var avrebbe aumentato le polemiche"

Il presidente Aia rallenta sulla possibilità che gli arbitri parlino dopo i match

  • TTT
  • Condividi

Juventus-Milan ancora sul banco degli imputati, ne ha parlato Marcello Nicchi a Radio Anch'io Sport: "Si è parlato di un unico episodio all'interno di una bella partita, gli arbitri sono stati attaccati da chi non ama il mondo del calcio: invece di pensare alla domenica successiva, il mondo si è soffermato a parlare del rigore di De Sciglio".

Il presidente dell'AIA continua: "Il VAR avrebbe anche potuto aumentare le polemiche. Sono curioso, verificheremo, speriamo arrivi presto questo aiuto: verranno criticati i registi al posto dei direttori di gara, vedrete.... Parlare dopo le partite? Rimane un obiettivo ma vedendo quel che è successo abbiamo fatto un grosso passo indietro. Commentare alimenterebbe altre critiche, verrebbe ripresa mezza frase per alludere a cose che non rappresentano la verità".

Ancora Nicchi: "Non risulta che gli arbitri siano pagati dalle Leghe ma a noi cambia poco. Abbiamo chiesto maturità e serenità e invece i pochi errori arbitrali commessi sono serviti per coprire il fallimento dei risultati di qualche squadra". Infine, la proposta: "Ogni volta che in campo si forma un capannello di protesta dovrebbe essere ammonito non solo chi protesta ma anche il capitano".