Premium Sport

Milan, Bonucci: "Devi avere paura di prendere gol, oggi non l'abbiamo"

Il capitano all'attacco: "La fase difensiva si fa tutti insieme, non puoi pensare che ci penserà il compagno"

  • TTT
  • Condividi

Leonardo Bonucci ci mette la faccia, da vero capitano. Ma va all'attacco dopo la sconfitta del Milan sul campo della Lazio: un 4-1 che fa male. Ecco le sue principali dichiarazioni a Premium Sport

"Non deve cambiare niente nelle ambizioni, ma deve servire da lezione. Dobbiamo essere squadra in tutta la partita, il rigore ci ha fatto crollare alla prima difficoltà. Dobbiamo migliorare nei dettagli. Questo k.o. deve essere uno schiaffo salutare per tutti. Non abbiamo avuto la convinzione di fargli male e questo ci ha tagliato le gambe dopo la loro prima occasione".

"Non eravamo dei fenomeni prima e non siamo dei brocchi adesso. Dobbiamo diventare ancora più squadra, a sacrificarci e a dare sempre il 100%. Il 99%, in serie A e in Europa, non basta. Io penso che quando la palla ce l’hanno gli altri, la fase difensiva va fatta insieme con la paura di prendere gol. Devi avere paura se la palla ce l'hanno gli altri".

"Dal primo che va in pressione, ci vuole aggressività e questo ci sta mancando. Era utopico pensare di essere collaudati e super funzionanti. Dobbiamo recuperare i palloni con rabbia. Dobbiamo migliorare in tante cose, nel godere di non prendere gol e di sacrificarci nel nome della squadra e questo non ci sta riuscendo bene”.