Premium Sport

Milan, Fassone all'uscita dal Tas: "Abbiamo fatto il possibile, significativa la presenza di Elliott"

L'ad: "Il panel ha tutti gli elementi per giudicare. Attendiamo la sentenza per venerdì mattina"

  • TTT
  • Condividi

Marco Fassone non si sottrae alle domande all'uscita dal Tas di Losanna dove il Milan ha presentato la memoria difensiva contro la sentenza Uefa che ha escluso il club dall'Europa League nella prossima stagione.

"Oggi è stata una giornata molto, molto intensa, siamo qui dalle 9.30 e c'è stato ampio tempo a disposizione del panel per ascoltare tutte le parti. La sensazione è che abbiano ascoltato molto, molto attentamente, che si sia andati molto nel dettaglio, che siano stati affrontati gli aspetti di business, finanziari e legali. Adesso il panel ha tutti gli elementi per giudicare secondo legalità nel miglior modo possibile" sottolinea l'ad rossonero a Sky

Il dirigente continua: "Abbiamo cercato di mettere insieme tutta la nostra possibilità in termini di supporto legale, attraverso legali con differenti esperienze e un panel di esperti. La presenza di Franck Tuil (manager di Elliott ndr) ha dato un ulteriore supporto alle tesi che avevamo già illustrato alla Uefa attraverso documenti in passato.  La presenza fisica in un momento come questo, con un cambio di azionista, è sicuramente significativa. Ci aspettiamo che la sentenza arrivi domani (venerdì ndr) nella mattinata".