Premium Sport

Milan, Il Sole 24 Ore: "Si va verso una proprietà americana"

Secondo il quotidiano specializzato in economia e finanza, il nuovo azionista entrerebbe come socio di minoranza, poi "spodesterebbe" Li Yonghong

  • TTT
  • Condividi

La svolta sarebbe di quelle clamorose: secondo quanto riporta Il Sole 24 Ore, il Milan potrebbe cambiare presto proprietà. Dopo i rumors sul principe malese come nuovo possibile azionista, il quotidiano specializzato in economia e finanza ha cambiato rotta e ora parla di un investitore statunitense rappresentato dall'advisor Goldman Sachs negli incontri avvenuti a Milano.

Il nuovo azionista, di cui non si conosce ancora il nome, verserebbe inizialmente i 32 milioni necessari all'aumento di capitale ed entrerebbe come socio di minoranza, fornirebbe i soldi utili alla campagna acquisti, poi pian piano prenderebbe il sopravvento su Li Yonghong che, stando al Sole 24 Ore, manterebbe solo i diritti sul mercato cinese.

L'operazione sarebbe già stata definita, con tanto di documenti inviati a uno studio notarile: sarebbe fondamentale anche per rassicurare l'Uefa e presentarsi alla Camera Giudicante con delle carte in più per evitare l'esclusione dalle coppe o altre sanzioni pesanti per il mancato rispetto dei parametri del fair play finanziario.