Premium Sport

Milan, Reina: "Questa è una società speciale. Gattuso allenatore molto diretto"

Strinic: "Rodriguez è un ottimo giocatore, combatteremo per il posto"

  • TTT
  • Condividi

"Il Milan è e sarà sempre una società speciale, da bambino sogni di arrivarci e giocarci. Sono onorato e felice, ho voglia di far crescere la squadra e la società, cercando di riportare i rossoneri in alto". Sono le prime parole di Pepe Reina durante la presentazione andata in scena a Milanello. Accanto al portiere spagnolo c'erano Leonardo e Maldini: "Sono leggende del calcio, la storia di questo club parla da sola. Sento tanta fiducia e cercherò di ripagarla al meglio. Lavorerò ogni giorno e mi farò trovare pronto". 

Spazio poi ad alcune riflessioni su Gattuso e Higuain: "Con il mister c'è stato un ottimo impatto, è un allenatore molto chiaro e diretto: mi piacciono le persone così. Mi auguro che riusciremo a esprimere un calcio simile di quello del Napoli, qualcosa di meraviglioso. Bisogna migliorare il sesto posto, questa è la sfida. Higuain l'ho trovato con grandi motivazioni e in ottima forma. Non l'ho convinto io a venire, l'ha convinto il Milan".

Nelle scorse settimane erano circolate indiscrezioni su un possibile trasferimento al Chelsea: "Non è mai esistita la possibilità di andare a Londra, non ci ho mai nemmeno pensato. Ho scelto il Milan e voglio stare qua. Darò tutto, sceglierà il Mister il portiere titolare e lo farà per il bene della squadra: giocherà il migliore"

Insieme a Reina è stato presentato anche Ivan Strinic, arrivato a un passo dal trionfo con la Croazia in Russia. "Con la Nazionale abbiamo fatto un grande Mondiale, è stato fantastico e storico, questo mi dà più fiducia per la nuova avventura in rossonero. Tra una settimana sarò a disposizione e darò tutto. Ricardo Rodriguez è un ottimo giocatore, combatteremo per il posto. Maldini è una leggenda, sono felice di averlo accanto" sottolinea il terzino sinistro, arrivato a parametro zero dalla Sampdoria. 

Sull'altra sponda del Naviglio il laterale troverà diversi connazionali: "Sono pronto per il Derby, sfiderò i miei tanti compagni croati, sono forti e speriamo di vincere. Ho già giocato con Reina, ottenendo ottimi risultati a Napoli. Pepe è forte, speriamo di fare bene al Milan".