Premium Sport

Napoli, attesa per il confronto Sarri-Adl. Salgono le quotazioni di Ancelotti

La permanenza dell'allenatore è ancora incerta: vuole che la rosa sia rafforzata

  • TTT
  • Condividi

A Napoli l'attenzione di tutti o quasi è rivolta al faccia a faccia tra De Laurentiis e Sarri in programma domani. Al centro dell'incontro il futuro del tecnico: per la Gazzetta dello Sport non sarebbe la questione economica a mettere a rischio la sua permanenza in Campania (distanza di 500.000 euro tra l'offerta e la domanda dell'allenatore che punta a 4 milioni di ingaggio) ma quella sportiva.

L'ex Empoli vorrbbe ridiscutere una clausola rescissoria da 8 milioni in scadenza il 31 maggio e spinge per un importante rafforzamento della rosa per puntare ancora di più allo scudetto solo accarezzato quest'anno. Adl non sembra però volerci sentire da questo lato: "Se Sarri mi chiede di comprargli Sané, allora sarà inutile discutere". Nessun top player dunque ma investimenti mirati seguendo la linea tracciata nelle scorse stagioni. 

Intanto, in attesa di capire come si risolverà la questione, sarebbero in grande ascesa le quotazioni di Carlo Ancelotti. Il Corriere della Sera oggi in edicola spiega come l'ex guida del Bayern Monaco sia davvero intrigato da un'avventura sotto il Vesuvio e pronto anche a ridursi l'ingaggio (contratto di un anno e opzione per il secondo). Addirittura insieme al numero 1 azzurro sarebbero state 'concordate' scelte di mercato con le cessioni di Mertens e Jorginho per fare cassa (Koulibaly e Insigne invece non si muoverebbero), segno che i contatti tra le parti sono ormai frequenti...