Premium Sport

Napoli, De Laurentiis: "Sarri? L'ho visto per 6 ore a Figline..."

ADL ha incontrato il tecnico: "Decide anche lui sul mercato". Poi rivela: "Ghoulam rientra prima di Milik, Verdi fa al caso nostro"

  • TTT
  • Condividi

La notizia è spuntata fuori nel primo pomeriggio. E Aurelio De Laurentiis l'ha confermata: "Ho visto Sarri il giorno prima del suo compleanno. Siamo stati insieme ed in perfetta armonia per sei ore a casa sua a Figline". Il punto è questo: di cosa hanno parlato il presidente del Napoli e il suo allenatore? Il patron potrebbe avergli proposto il rinnovo del contratto con una grande manifestazione di stima e fiducia dopo che gli azzurri si sono laureati campioni di inverno. Ma non è escluso che abbiano discusso semplicemente di mercato, come sembra di capire dalle altre dichiarazioni

"Machach è un prospetto interessante - ha detto ADL - e faremo altri acquisti per il futuro. Ci auguriamo che il campo dimostri che sia da Napoli. Gli acquisti vanno ponderati per bene, Sarri è il vero finalizzatore delle nostre operazioni. È fondamentale che il nostro tecnico ci dica se un giocatore va bene sin da subito o meno. Poi la logica ci dice che i pezzi da 90 non sarebbero disponibili per gennaio anche se ritenuti utili da Sarri. Quindi il “Va pensiero” Verdiano potrebbe essere uno spartito più consono per noi". Chiaro riferimento a Simone Verdi, esterno del Bologna.

"Ghoulam e Milik scalpitano entrambiper dare la loro disponibilità al rientro in campo, ma bisogna aspettare i pareri del tecnico e dello staff medico prima di poter essere realmente arruolabili. Ghoulam probabilmente potrebbe recuperare prima di Milik".